Qi Gong

(Chi kung, Jisei Kiko)

La qualità e la durata della vita dipendono da quanta energia vitale abbiamo a disposizione. Energia vitale in cinese si diche Chi o Qi (Ki in giapponese): tutto dipende quindi dalla qualità e dalla quantità del Chi. Il Qi Gong (Chi Kung, Jisei Kiko) è la disciplina che insegna a raffinare, potenziare, fluidificare e strutturare il chi del corpo umano.

Il corso ha l’effetto di attivare le energie di auto-aiuto e destressing: attraverso il respiro, il movimento, la visualizzazione e le tecniche di rilassamento profondo. Il Qi Gong (Chi Kung, Jisei Kiko), permette di aumentare l’energia a disposizione nello stato di veglia, potenziare le difese immunitarie, recuperare lo stato di benessere, ritrovare il proprio centro, scaricare lo stress, intervenire sui disturbi del sonno.

CHI KUNG IMG

Il Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong) sviluppa potenzialità fisiche e psichiche che sono latenti in ognuno di noi. La sua pratica permette di coltivare la sensibilità interna al corpo ed è la base per il conseguimento della salute e del benessere.

Educare il proprio corpo a partire dal suo interno. Noi respiriamo attraverso i polmoni e la pelle, e associando alla respirazione immagini differenti e possibile stimolare il corpo in un modo nuovo e percepire diverse sensazioni. Una interiorizzazione che fa nascere uno sguardo interiore che permette di percepirci sempre più in profondità. Esercitarsi e sensibilizzarsi alla percezione del Ki (Chi, Qi) è la base per il conseguimento della salute, primo obiettivo del metodo Tokitsu Ryu. Il Kiko (Chi Kung, Qi Gong), o arte del respiro (soffio, energia vitale), è l’elemento strutturante del metodo Tokitsu-Ryu, poiché mobilitare e rafforzare la propria energia è una pratica che si ritrova, in modo esplicito o implicito, in tutte le discipline che lo compongono.

Il Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong) nasce dalla collaborazione tra il dottor T. Yayama e il M° K. Tokitsu. In questo metodo convergono elementi del buddismo, dei taoismo, dello Yoga, di diverse arti marziali e della medicina cinese e occidentale. Il Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong) fa proprio il concetto di chakra, che nello Yoga indica le principali sedi dell’energia del corpo umano. Il Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong), strutturato in diverse serie di esercizi e kata, mira ad incrementare le capacità fisiche per mezzo della pratica delle arti marziali e permette di sviluppare in modo ottimale il dinamismo naturale del corpo umano. Questo dinamismo si costruisce attraverso una progressiva sensibilizzazione al Ki (Chi, Qi) e con la sua circolazione nel corpo. Per arrivare a fare circolare il Ki nel proprio corpo è necessario far funzionare ogni articolazione nel modo ottimale.

Il concetto di articolazione è particolare nel Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong). Oltre alle articolazioni comunemente intese (polso, caviglia, gomito, ginocchio, spalla, anca, etc.), sono considerate articolazioni anche il basso ventre, l’ombelico, il plesso solare, il petto, la parte inferiore della gola. Queste parti mobili del corpo, che possono essere definite come articolazioni tecniche, sono sedi di energia in cui si sviluppa una forza importante. Quindi oltre ad aumentare il numero di articolazioni tecniche È necessario incrementare la funzionalità di tutte le articolazioni.

Bisogna sviluppare tutte le articolazioni come se ognuna di esse diventasse una sede di energia e contemporaneamente rinforzare tutti gli altri chakra. Questo comporta anche una maggiore capacità di dinamismo corporeo. Praticando intensamente gli esercizi studiati per incrementare la salute si entra automaticamente nel campo dell’efficacia, sia relativamente all’efficacia tecnica, utilizzando il Ki in combattimento, che all’efficacia fisica, incrementando il proprio benessere. Ogni praticante di Jisei Kiko (Chi Kung, Qi Gong) può quindi modulare l’intensità della propria pratica a seconda dei propri obiettivi.

Le lezioni di Chi Kung si svolgono lunedì dalle 19:30 alle 20:30 e martedì dalle 18:30 alle 19:30.