discipline tianqi top

DIFESA PERSONALE

(Autodifesa, Anti-aggressione)

Il Corso di Difesa Personale è basato sui princìpi e le tecniche delle arti marziali e dei sistemi di combattimento più efficaci esistenti. Scopo del corso a breve termine è fornire gli strumenti per aumentare rapidamente la capacità di autodifesa, e a lungo termine creare una solida pratica marziale per mantenere intatta la propria efficacia nel tempo.

L'addestramento alla Difesa Personale si svolge su 3 livelli

  • 1-ADDESTRAMENTO TECNICO, "sapere cosa fare":
    apprendimento del RIS Program per i neofiti, e dei rudimenti di Jeet Kune Do, Kali, Silat e Kyusho-Jutsu per i più esperti.
  • 2-ADDESTRAMENTO FISICO, "poterlo fare":
    solo un corpo tonico ed elastico può consentirci di difenderci in modo efficace, per questo motivo la prima parte della lezione è dedicata ad esercizi aerobici, allo stretching e al rafforzamento muscolare.
  • 3-ADDESTRAMENTO EMOTIVO "volerlo fare":
    un corpo forte e una tecnica sopraffina non servono a molto se, di fronte al pericolo, ci facciamo paralizzare dalla paura, così nell’ultima parte della lezione si pratica il combattimento libero con protezioni e si sperimentano delle “aggressioni simulate”.

Shannon Lee

L’insegnante, diplomato “Instructor” dalla Combat DEPT-Survival Fighting System, fondata dal M° Vinicio Del Beccaro, è abilitato all’insegnamento del RIS PROGRAM, un programma di difesa personale di facile e veloce apprendimento.

RIS è l’acronimo di “Rapidità”, “Istintività” e “Semplicità” e definisce un programma d’allenamento messo a punto dal M° Del Beccaro, e già proposto e testato con successo sia presso le forze armate che presso le forze dell’ordine.

Il programma RIS Program ha una durata di 40 ore e può essere appreso efficacemente anche da chi non ha uno specifico background marziale, per questo è proposto dal Centro Tian Qi ai nuovi allievi nel primo semestre del corso di Difesa Personale.

Il corso di Difesa Personale del Centro Tian Qi è stato da noi proposto anche in realtà di aggregazione sociale e nelle scuole, dove ha suscitato grande interesse da parte degli utenti, che hanno rimandato apprezzamento per tutti gli argomenti pratici trattati:

  • La respirazione profonda, e il training autogeno, utili sia come metodo per controllare l’emotivo in caso di pericolo, che come pratica quotidiana per il benessere a lungo termine, per contenere l’ansia e tenere a bada lo stress
  • Lo stretching scientifico, praticato in totale rilassamento con particolare attenzione riservata alla respirazione e al movimento fisiologico e salutare. Lo stretching è propedeutico alla Difesa Personale in quanto, non essendo ovviamente possibile riscaldarsi prima di un aggressione, solo una muscolatura elastica può permetterci di eseguire degli sforzi fisici intensi a freddo in maniera efficace e senza causarci un danno. E’ inoltre inteso come pratica di lunga vita, dal momento che il sopraggiungere della “vecchiaia” è caratterizzato principalmente dalla diminuzione dell’elasticità fisica
  • La tonificazione muscolare, sia nell’ottica di Difesa Personale a breve termine, poiché solo un fisico robusto può permetterci di difenderci in modo efficiente, sia per mantenere inalterata la nostra capacità di autodifesa nel tempo, contrastando inoltre la perdita di massa muscolare, altro fattore associato al passare del tempo nelle persone “diversamente giovani”
  • L’addestramento tecnico vero e proprio oltre ad insegnare a sventare un aggressione, comprende anche l’addestramento all’attenzione, alla “lettura” delle persone e delle situazioni, per poter anche prevenire eventuali agguati